Esperienze e connessioni: Svicom lancia THE PLACE TO DO l’experience platform sviluppata con il Gruppo Immedya

GruppoEsperienze e connessioni: Svicom lancia THE PLACE TO DO l’experience platform sviluppata con il Gruppo Immedya
Comuni

Esperienze e connessioni: Svicom lancia THE PLACE TO DO l’experience platform sviluppata con il Gruppo Immedya

Da 25 anni Svicom offre un servizio di consulenza completo e integrato nell’ambito della valorizzazione di immobili commerciali, affermandosi come una delle aziende leader nel Retail Real Estate italiano.

La società vanta un portfolio di 100 asset – per una Gla superiore a 1.3 milioni di mq – che include centri e parchi commerciali, stand alone e high street, food hall, immobili logistici e direzionali. Alle attività di Property, Centre Management e Leasing, si affiancano servizi come: Technical Services, Advisory, Legal Services e Digital Strategies. Svicom guarda  oltre gli schemi e punta sull’innovazione, nelle sue differenti sfaccettature, per accrescere l’efficacia del suo lavoro e garantire sempre standard qualitativi elevati. Un’azienda in continua evoluzione, in cui passione e pragmatismo sono gli elementi chiave che ne definiscono l’impronta distintiva.

 

LA SFIDA

Il Cliente ha richiesto i nostri servizi per la creazione ed il monitoraggio di una piattaforma digitale innovativa capace di integrare la dimensione fisica ed online dei centri commerciali.

Nella visione di Svicom, questa experience platform rappresenta un tassello evolutivo fondamentale nel percorso di transizione digitale che sta investendo tutto il comparto del Retail Real Estate italiano: dare concretezza alla “personalizzazione” dei contenuti del Centro commerciale, rivedendo nelle fondamenta il paradigma classico di eventi generalisti nei mall.

 

GLI OBIETTIVI

Gli obiettivi sono stati delineati sotto diverse forme a seconda del punto di vista.

Per la riuscita del progetto, la piattaforma avrebbe dovuto implementare numerose funzionalità, tra le quali:

  • pubblicazione del calendario di eventi/experience gratuite e a pagamento;
  • gestione delle prenotazioni in modo semplice e user friendly;
  • raccolta dei dati dei clienti profilati;
  • gestione delle prenotazioni e delle transazioni economiche tramite Paypal, Stripe o similari;
  • formazione di un’area riservata per ogni cliente con possibilità di visualizzare le proprie prenotazioni e attività;
  • riconoscimento dell’utente e dei suoi interessi raccogliendo, in modo facoltativo, informazioni relative a interessi e preferenze,;
  • la possibilità agli utenti iscritti di conoscere in anteprima le attività, prenotare direttamente la loro esperienza, acquistarla per sé stessi oppure utilizzarla per un regalo che sarà inviato direttamente al cliente tramite mail;
  • rendicontazione dettagliata dei servizi di pagamento. Nella sezione “Pagamenti e rendicontazione” del back-end ci sarà la possibilità di visualizzare i pagamenti e dettagli dei clienti filtrabili per data. Possibilità di scaricare un documento PDF con tutti i dettagli.

Allo stesso tempo, per ogni tenant che desiderava inserire il proprio evento o l’experience, gli obiettivi sono stati focalizzati su:

  • creazione di un programma di eventi esperienziali innovativi gestibili attraverso la piattaforma online;
  • mostrare eventi con dinamica e contenuto innovativo;
  • promuovere un programma di attività/esperienze, a pagamento o gratuite, a numero chiuso;
  • coinvolgere i tenants nel generare e valorizzare i servizi che possono offrire.

 

LA SOLUZIONE

Dopo un attento studio della fattibilità del progetto, comprensiva di analisi dei competitor e delle opportunità, il Gruppo Immedya, con la sua divisione specializzata in marketing e comunicazione Bobble Agency, ha sviluppato la piattaforma digitale ideata dal team Marketing & Digital della società Svicom e in stretta sinergia con quest’ultima.

Il portale permette di:

  • gestire le prenotazioni e le transazioni economiche;
  • raccogliere i dati degli utenti profilati;
  • rendicontare al Cliente e fatturare direttamente al centro commerciale.

 

Piattaforma di esperienze

 

IL RISULTATO

Dopo sette mesi di lavoro, nasce così The Place To Do, una experience platform innovativa, le  cui funzionalità prevedono:

  • un network di experience base e advance;
  • experience gratuite e a pagamento con processazione del pagamento;
  • sistema di prenotazione user friendly;
  • CRM di salvataggio dei dati utenti registrati, integrabile con le piattaforme di email marketing e predisposto per l’invio di newsletter;
  • area riservata per ogni utente con possibilità di visualizzare le proprie prenotazioni e attività;
  • predisposizione per integrazione di più centri commerciali in un unico ambiente digitale.

 

A livello di contenuti, le esperienze sono state raccolte in macrocategorie, così da personalizzare l’offerta per clienti finali, tenant e centri commerciali.

Le categorie previste sono:

  • weekly experience (attività dedicate ad adulti e bambini svolte  in collaborazione con associazioni sportive e culturali del territorio, a pagamento);
  • unique experience (attività spot estremamente attrattive, realizzate sfruttando gli spazi interni ed esterni alla galleria, a pagamento);
  • exclusive experiences (esperienze esclusive e uniche legate ad argomenti e tematiche di attualità e di grande interesse);
  • food experience (corsi, seminari ed esperienze a tema food);
  • art experience (corsi, seminari ed esperienze a tema arte);
  • pet experience (corsi, seminari ed esperienze a tema animali);
  • entertainment experience (corsi, seminari ed esperienze a tema cinema, teatro e giocoleria).

 

Piattaforma digitale

 

Gli utenti iscritti alla piattaforma potranno conoscere in anteprima le attività, prenotare la loro esperienza, acquistarla per sé stessi oppure utilizzarla per un regalo che sarà inviato direttamente al soggetto interessato. Sarà generato un codice univoco legato all’utente stesso.

Una volta effettuato l’acquisto, bisognerà recarsi nel luogo in cui è in programma l’evento/corso/laboratorio/attività, mostrare il proprio codice all’ingresso e vivere l’experience.

Oppure, partecipare all’evento direttamente online.

Con l’obiettivo di mostrare in anteprima le enormi potenzialità di The Place To Do, Svicom ha lanciato con successo il progetto pilota per il centro commerciale Mongolfiera Japigia situato a Bari. Il primo evento in programma, la Green Dinner di venerdì 16 luglio, è andato sold out nel giro di pochi giorni dalla messa online.

 

I VANTAGGI

I vantaggi nell’utilizzo della piattaforma di Svicom sono trasversali rispetto a tutti gli attori coinvolti nel processo.

Il cliente del centro commerciale può infatti scegliere iniziative, eventi, corsi ed attività da sperimentare direttamente sulla struttura oppure on demand, con la famiglia, da solo, con gli amici. L’utente può decidere cosa, come e quando vivere un’esperienza in base alle proprie esigenze, preferenze e abitudini.

 

Experience platform

 

Parallelamente, il tenant che vorrà organizzare l’evento avrà uno spazio tutto suo dove calendarizzare l’experience, personalizzare l’offerta con contenuti e immagini, pubblicizzarla e monitorare il pagamento digitale.

Allo stesso tempo, il centro commerciale diventa promotore di una perfetta fusione fra vissuto fisico e digitale del Centro, in linea con le nuove abitudini e con i trend di fruizione degli spazi commerciali e sociali.

 

Il Gruppo Immedya si è dimostrato all’altezza degli obiettivi e delle sfide connesse al progetto, realizzando una tecnologia digitale utile alle persone, in grado di dialogare con i luoghi ed i territori, fisici ed online, in cui vivono e costruiscono relazioni.

Per sua stessa natura identitaria, il Gruppo si fa appunto portavoce di valori etici di connessione e vicinanza tra le persone, promuovendo iniziative che favoriscano l’incontro e la prossimità.

Se desideri conoscere la nostra realtà e i nostri valori, entra in contatto con noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su
La forza del Gruppo Immedya risiede nelle persone: dipendenti, stakeholder, fornitori e partner.
Il pieno coinvolgimento di tutti è l’unica strada per il miglioramento continuo.
Rimettiamo le persone al centro.
Non c’è azienda senza l’energia delle persone.
Seguici su